Comune di Lomello
Provincia di Pavia
Orari SUE
Lunedì
10.00 - 13.0015.00 - 16.00
Martedì
10.00 - 13.00-
Mercoledì
10.00 - 13.00-
Giovedì
10.00 - 13.00-
Venerdì
10.00 - 13.00-
Riferimenti Ente
Comune di Lomello
Piazza Castello, 1
27034 - Lomello (PV)
Telefono
0384.85005
Fax
0384.85245

Notizie
07/10/2019
PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE EDILIZIE IN DIGITALE


Si informa che dal 1° NOVEMBRE 2019 sarà attivo ufficialmente il portale per la presentazione in digitale delle istanze edilizie (escluse le istanze paesaggistiche ordinaria, semplificata ed in accertamento che dovranno essere presentate in forma cartacea al protocollo).


La domanda compilata on-line sul portale, al fine della sua validità ed agli effetti della decorrenza dei termini di legge, deve essere confermata con l'inoltro formale cartaceo all’Ufficio protocollo del Comune.

Dopo il completamento della procedura di inserimento dei dati nel portale, per la presentazione effettiva dell’istanza di intervento edilizio, il professionista deve:

Confermare la completezza delle informazioni che il sistema propone e dei documenti allegati;

- Stampare il modulo di istanza;

- Unitamente ai committenti, sottoscrivere il modulo negli spazi a ciò destinati, applicare la marca da bollo se dovuta ed allegare copia della carta d'identità propria e dei committenti.

Il modulo così completato costituirà l'effettiva domanda di intervento edilizio da depositare all'Ufficio Protocollo del Comune.


SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per le pratiche di "Comunicazione deposito sismico" NON dovrà essere presentata la copia cartacea al protocollo comunale.


Le pratiche edilizie presentate antecedentemente al 1° novembre 2019 sui moduli cartacei pregressi termineranno l’iter (inizio lavori, fine lavori, documentazione integrativa, volture, etc.) attraverso il portale.


N.B.: Le domande di Varianti ed Agibilità di pratiche presentate in forma cartacea sono nuove istanze da presentarsi secondo la nuova procedura sul portale SUE.


Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica